SCONSIGLIATA LA LETTURA DEL BLOG SU CHROME
Chiunque volesse collaborare con me come autore oppure comunicando news ed eventi, per far conoscere il Piccolo Popolo, mi scriva!! fairy1962@virgilio.it

Ciao a tutti
Una cosa che forse non ho mai davvero spiegato è il perché di questo blog. Certamente è fatto in modo credo e spero
simpatico, ma quello che voglio dare io è più profondo e serio!
Scrivere del mondo della “elficología”, (un termine coniato dal francese Pierre Dubois nel 1967 per riferirsi allo studio del "piccolo popolo", la magia e gli esseri elementari o guardiani della natura in pratica quelli noti come gnomi, elfi, fate, troll, folletti, uomini selvatici, giganti, etc….) non è cosa semplice se si vuole farlo seriamente, quindi con ricerche su libri e di conseguenza sui luoghi sulla storia e così via… Il mio blog nasce dall’ambizione di far conoscere anche in Italia questa disciplina interessante, di rigore scientifico e diffondere tali studi. L’Italia (come la maggior parte dell’Europa ma non solo) è un paese ricco di spiriti della natura, ma c’è poco interesse e ancor meno ci si crede nella loro esistenza, dal mio punto di vista esistono ma sicuramente in altre dimensioni, visibili solo se e quando vogliono loro!! Ci sono molti casi di avvistamenti di esseri soprannaturali di questo tipo ma pochi lo dicono, spesso per vergogna (si sa parlare di gnomi fa sorridere figuriamoci dire si li ho visti o ci credo…) Sicuramente non siamo l'unico pianeta con la vita, non siamo l'unica specie di ominidi che popolano la terra, anche se alcuni dicono il contrario ... Non siamo soli.



2 LIBRI DA LEGGERE

Ciao amici fatati

oggi vi vorrei presentare 2 libri che spero di poter leggere quanto prima.

Immagine

Marjorie Johnson offre un'insolita documentazione sulle apparizioni e sulle peculiarità delle creature del mondo invisibile, descrivendone le caratteristiche fisiche e rivelando i precisi luoghi geografici dove il piccolo popolo è solito apparire.

Tra le pagine si nascondono gnomi che cavalcano topi, fate che su cavalli in miniatura scivolano sulle acque delle cascate, elfi che volano sul dorso di uccelli, salamandre simili a fiammelle, spiriti degli alberi che si ribellano, spintonando i boscaioli intenzionati ad abbatterli.

Un testo nato in Inghilterra, dove il sapere sugli esseri elementali non è mai andato smarrito, e che raccoglie i racconti di persone di tutto il mondo sui loro incontri con gli spiriti della natura.

***********************************

Immagine

Che ne è dei folletti, degli elfi, degli gnomi, di silfidi, ondine e Deva? Erano solo personaggi partoriti dalla fantasia dei poeti, relegati nel dimenticatoio dal materialismo imperante ove ciò che è sottile non ha diritto di cittadinanza?

Il nostro mondo ha vissuto una progressiva densificazione, ma oggi risale, anche se a fatica, verso un futuro più luminoso e meno denso: la famosa "eterizzazione" del pianeta è inevitabile.

E per gli invisibili custodi della Natura è ora possibile manifestarsi più spesso (scopriremo, in questo libro, che è proprio questo che sta accadendo), e riprendere le comunicazioni con gli umani: ci avviamo verso un mondo in cui i diversi regni sono consapevoli gli uni degli altri, possono comunicare fra loro e cooperano per il bene comune...

Come avviare queste prime comunicazioni? Come fare anche noi la nostra parte? È quanto ci spiega Anne Givaudan in questo libro, frutto come sempre dei suoi viaggi fuori dal corpo, dopo aver avuto accesso alle dimensioni dei molti e diversi custodi invisibili (ma sempre meno invisibili!) della Natura.

Potete trovarli QUI

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...