SCONSIGLIATA LA LETTURA DEL BLOG SU CHROME
Chiunque volesse collaborare con me come autore oppure comunicando news ed eventi, per far conoscere il Piccolo Popolo, mi scriva!! fairy1962@virgilio.it

Ciao a tutti
Una cosa che forse non ho mai davvero spiegato è il perché di questo blog. Certamente è fatto in modo credo e spero
simpatico, ma quello che voglio dare io è più profondo e serio!
Scrivere del mondo della “elficología”, (un termine coniato dal francese Pierre Dubois nel 1967 per riferirsi allo studio del "piccolo popolo", la magia e gli esseri elementari o guardiani della natura in pratica quelli noti come gnomi, elfi, fate, troll, folletti, uomini selvatici, giganti, etc….) non è cosa semplice se si vuole farlo seriamente, quindi con ricerche su libri e di conseguenza sui luoghi sulla storia e così via… Il mio blog nasce dall’ambizione di far conoscere anche in Italia questa disciplina interessante, di rigore scientifico e diffondere tali studi. L’Italia (come la maggior parte dell’Europa ma non solo) è un paese ricco di spiriti della natura, ma c’è poco interesse e ancor meno ci si crede nella loro esistenza, dal mio punto di vista esistono ma sicuramente in altre dimensioni, visibili solo se e quando vogliono loro!! Ci sono molti casi di avvistamenti di esseri soprannaturali di questo tipo ma pochi lo dicono, spesso per vergogna (si sa parlare di gnomi fa sorridere figuriamoci dire si li ho visti o ci credo…) Sicuramente non siamo l'unico pianeta con la vita, non siamo l'unica specie di ominidi che popolano la terra, anche se alcuni dicono il contrario ... Non siamo soli.



VIRGINIA TREVES TEDESCHI

VIRGINIA TREVES TEDESCHI
 
 
 
Virginia Treves Tedeschi, nata a Verona nel 1849, scrisse con lo pseudonimo di Cordelia, dirigendo con il marito un giornalino per i piccoli, e dedicandosi all'educazione delle ragazzine le quali scrisse molti romanzi
 
 
 
 
 
 
 
 
Ma la sua fama è congiunta ad un racconto,
 
 "PICCOLI EROI"
 
storia, di una famiglia in villeggiatura, in cui si incastonano come gioielli racconti di fanciulli eroici.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Soffusi di grazia sono alcuni volumi di fiabe che recano i titoli magici:
"Nel regno delle fate" e "L'ultima fata", e una raccolta di commediole in cui è ritratto il mondo in miniatura, cioè il mondo dei bambini con le loro virtù e le loro irrefrenabili monellerie.
 
Cordelia ha anche una copiosissima produzione per grandi, con romanzi eccellenti che ebbero, soprattutto ai suoi tempi, una grande fortuna; e i nostri nonni avranno certamente letto
 
"Catene -- Il mio delitto -- Forza irresistibile -- Per la gloria etc..."
 
Lultimo suo libro fu "Le donne che lavorano", pubblicato nel 1916, anno della morte, avvenuta a Pallanza
 
 
 
Tratto "dall''Enciclopedia dei ragazzi" del 1936

NOTTE DI SAN GIOVANNI

Ciao
eccoci qui a parlare della notte di San Giovanni, volevo scrivere qualche rito ma mi è stato sconsigliato perché è giusto che ognuno si crei il proprio, però qualcosina proverò a svelarvela.....

Tradizionalmente questa giornata è legata alla raccolta delle erbe come l'iperico, conosciuto anche come erba di San Giovanni. Tra il 23 e il 24 giugno si celebra la notte delle streghe.
I falò che ancora oggi in alcune località si accendono durante la notte di San Giovanni sono legati per tradizione a quella che una volta era la notte delle streghe, un’occasione che pochi giorni dopo il solstizio d'estate prolungava i riti legati alla rinascita, all’arrivo della bella stagione, al raccolto, alla terra e alla fertilità.
 
Le erbe sappiamo tutti servono a preparare decotti, tisane, pozioni, infusi, posso essere anche bruciate una volta secche, mescolate tra loro e con oli.
 
Sicuramente durante l'anno nelle primissime ore  della mattina (o se non è possibile farlo alla sera verso il tardi) avrai raccolto erbe, radici, cortecce o bacche, (ma evita se ci sono in vista temporali) che avrai accuratamente fatto seccare per usarle in qualche rito........ ecco la notte di S. Giovanni è una buona occasione per bruciarle  visto dovrai rinnovarle......
 
Prendete un pizzico di varie erbe e foglie, meglio se di piante odorose (diciamo rosmarino, salvia, timo, alloro etc...) mettetele in un recipiente possibilmente resistente al fuoco, uniteci qualche goccia di olio, anche quello da cucina purché vergine, mescolate il tutto in modo che le erbe si ungano,  accendete una candela e creando il cerchio invocate i 4 elementi, finito di farlo sedetevi e accendete le vostre erbe, cercate di rilassarvi e pensate agli spiriti elementali, chiedete di venire da voi a fare una visita amichevole e rimanete all'ascolto con il cuore e mente aperta, c'è la possibilità che possiate sentirli.......
 
In ogni caso chiedete di venirvi in sogno a parlarvi, se avete un problema chiedete di aiutarvi a capire come risolverlo, se non ne avete chiedete di dirvi ciò che vogliono che voi sappiate.........
 
Una volta che le erbe hanno finito di bruciare, ringraziate gli elementali, e chiudete il cerchio, e se siete fortunati vi verranno in sogno.
 
Ricordatevi che questa notte confini tra i mondi sono più sottili........................
 
 
Ciaoooooo

 
 
 

ERO CELTA?

Da sempre sono stata attratta dai Celti (anche se mi avrebbero messa al rogo per il problema fisico che ho) ho sempre avuto interesse verso questo popolo antico, e ieri cercando delle leggende e cose varie ho trovato questo, e mi fa pensare che forse in una vita passata ero una celta..... poiché molte cose mi collegano a loro!  
 
Ad esempio l'amore per la Natura, per l'ambiente, per gli animali, il fatto di essere pagana, che credo negli spiriti di natura e tante altre cose!
 
 
----------------------------------------------------
 
Due fondamenti della dottrina etica celtista, ovvero l'insegnamento degli ALBERI e l'insegnamento degli ANIMALI.
 
Questi due precetti sono le vie di ricerca che il celtista può seguire e attraverso le quali può comprendere l'essenza della spiritualità. La via degli ALBERI passa attraverso l'amore per la natura e la preservazione di questa.
 
L'insegnamento degli ALBERI è il dettame sul quale si fonda l'attivismo ambientalistico di molte comunità celtiste, e legato ad esso è il sistema filosofico dell'ogam, il quale consiste in una serie di tecniche attraverso cui interpretare metafisicamente la natura e gli eventi che la caratterizzano..........
 
 
L'insegnamento degli ANIMALI è invece l'interpretazione del comportamento degli esseri viventi e il loro modo di essere come qualcosa di sacro.
 
Il salmone è l'essere vivente considerato più sacrale dalla tradizione celtista in quanto rappresenta la saggezza e la perenne ricerca dell'uomo, che lotta contro corrente per giungere alla comprensione dell'essenza del mondo.
 
Altro animale di conoscenza è il corvo, considerato il simbolo del perenne legame che intercorre tra il mondo divino e il mondo umano, i quali sono coincidenti.
 
L'etica celtista va poi a divenire più elaborata, includendo sistemi complessi quali il Codice del Druido, una serie di undici massime che ribadiscono la necessità di condurre una vita onestà e in armonia con l'equilibrio della natura.
 
Wikipedia

PENSIERO DELLA NOTTE



Sono del parere che gli elementari influiscano non solo su piante e animali, ma anche su di noi!

Mi chiedo:
Perché ci sono persone come scrittori ma anche scienziati, studiosi, storici e gente comune che si mette a scrivere o comunque a ricercare notizie sul piccolo popolo?

Chi fa questo genere di ricerca dedica davvero tanto del suo tempo, si affanna a ricercare e studiare libri su libri, a cercare persone che possano raccontare esperienze o leggende, e che spesso non vogliono farlo e ti manda pure a quel paese.....     
   
Ecco secondo me sono proprio loro, gli spiriti di natura che in qualche modo, trovando le persone che secondo che ritengono più adatte più portate, persone con mente aperta, che magari già credono in loro, ecco loro li ispirano, gli danno la voglia di cercare la verità perché sono proprio loro stessi a voler far si che il mondo sappia che ci sono!



Buona notte








SPIRITI DI NATURA PREOCCUPATI

Vi voglio parlare di unione perché come tutti possiamo notare l'essere umano si sta troppo distaccando dalla madre terra e le sue creature che siano piante o animali.

Gli Spiriti di Natura sono molto preoccupati nel vedere quanto l'essere umano si sta distruggendo con le proprie mani, e stanno chiedendo di poter connettersi con noi per aiutarci a ristabilire le cose.

L'essere umano sta scordando che il distruggere la natura ci porterà tutti a morte sicura.....

Purtroppo la maggior parte della gente non crede o ha smesso di credere negli spiriti di natura e pensa siano solo frutto di fantasia, ma non è così, unica fortuna è che già in molti credono il loro e presto ne avranno le prove concrete, chi avvicinandosi alla natura chi direttamente al piccolo popolo ma in ogni caso avranno la fortuna di entrarci in contatto e poter così collaborare assieme, e forse riuscire a salvare questa terra che ci regala così tanto e che noi ricambiamo rovinandola con prodotti chimici, ammazzando e maltrattando animali e piante.........

Credo che questa intervista molto interessante spieghi meglio la cosa, o meglio spiega chi sono e cosa vorrebbero gli spiriti di Natura, vi consiglio di ascoltarla, poi se volete mettete pure qui sotto i vostri commenti.

COPERTINA RIFATTA AL LIBRO

Ciao

il mio libretto "Elfi, gnomi, nani e folletti" di Giorgio Schottler era praticamente ormai distrutto, perchè ha davvero tantissimi anni, e sempre è stato per me una fonte dove trovare ispirazione per ricerche e notizie varie... ho trovato giusto doverlo risistemare!!!

Ebbene tra cartapesta, porcellana fredda e cosine varie gli ho rifatto la copertina, poi incollato le pagine e ne è uscita una cosetta che a me piace!!!

Unica cosa che mi manca di mettere è un pò di brillantini e poi sono soddisfatta!


Voi cosa ne pensate?

LA MIA VIA

 
Ho ritrovato il mio vecchio sentiero e devo dire grazie alla mia nuova macchina fotografica!
 
Mi ha riaperto gli occhi su quello in cui ho sempre creduto e sempre crederò, ero solo assopita.... 
 
Mi sono risvegliata e mi sento carica, il mio lato pagano è terribilmente forte e ora è deciso a esprimersi in tutti i suoi lati, belli o brutti!
 
Perchè grazie alla mia macchina fotografica?
 
Perchè mi ha fatto rivedere quello che i miei occhi non riusciva più a vedere (anche se non ho mai smesso di credere..........)
 
Ora sono decisa più che mai ad andare avanti, fregandomene di critiche ed altro, e voglio far conoscere a chi vorrà sapere, quello che da sempre ci circonda ma che non vediamo!!!
 
Sono pagana  ma non seguo una determinata strada, non seguo la wicca o altre vie, un pò come l'uomo preistorico io seguo la Natura e tutto quello che fa parte di essa, seguo i suoi ritmi le sue "ruote" i suoi abitanti che siano visibili o no........ solo così mi sento VIVA!!
 

 

 
 
 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...