SCONSIGLIATA LA LETTURA DEL BLOG SU CHROME
Chiunque volesse collaborare con me come autore oppure comunicando news ed eventi, per far conoscere il Piccolo Popolo, mi scriva!! fairy1962@virgilio.it

Ciao a tutti
Una cosa che forse non ho mai davvero spiegato è il perché di questo blog. Certamente è fatto in modo credo e spero
simpatico, ma quello che voglio dare io è più profondo e serio!
Scrivere del mondo della “elficología”, (un termine coniato dal francese Pierre Dubois nel 1967 per riferirsi allo studio del "piccolo popolo", la magia e gli esseri elementari o guardiani della natura in pratica quelli noti come gnomi, elfi, fate, troll, folletti, uomini selvatici, giganti, etc….) non è cosa semplice se si vuole farlo seriamente, quindi con ricerche su libri e di conseguenza sui luoghi sulla storia e così via… Il mio blog nasce dall’ambizione di far conoscere anche in Italia questa disciplina interessante, di rigore scientifico e diffondere tali studi. L’Italia (come la maggior parte dell’Europa ma non solo) è un paese ricco di spiriti della natura, ma c’è poco interesse e ancor meno ci si crede nella loro esistenza, dal mio punto di vista esistono ma sicuramente in altre dimensioni, visibili solo se e quando vogliono loro!! Ci sono molti casi di avvistamenti di esseri soprannaturali di questo tipo ma pochi lo dicono, spesso per vergogna (si sa parlare di gnomi fa sorridere figuriamoci dire si li ho visti o ci credo…) Sicuramente non siamo l'unico pianeta con la vita, non siamo l'unica specie di ominidi che popolano la terra, anche se alcuni dicono il contrario ... Non siamo soli.



RAFFREDDORI...

Ciao popolo fatato

ieri è venuto a trovarmi Peppolino, ed era raffreddato ma mi ha detto che in un paio di giorni se la caverà usando le cure gnomesche... bè io che di raffreddori ne so qualcosa ho chiesto come loro si curano.

Mi ha detto che bevono molta acqua e mangiano zuppe e tanta frutta, ad esempio fanno bene le banane e anche i broccoli, bisogna invece evitare i latticini, poichè contengono batteri (buoni) e questi alimenterebbero i batteri (cattivi) del raffreddore.

Mi ha anche detto che ottimo è un bagno caldo a base di oli essenziali di eucalipto, pino o camomilla... e che si dovrebbe mettere accanto al fuoco (nel nostro caso al calorifero) una vaschetta piena di acqua con qualche goccia di olio di " OLBAS"

Si dovrebbe anche evitare di bere caffè (uffa noooo il caffè lasciatemelooo) the, alcolici e persino Coca-Cola


Io non mi tingo i capelli da quando avevo 20 anni, che in un momento di pazzia e in fase dark, mi son fatta nera, adesso mi ispirerebbe farmi i riflessi ramati visto che poi sono castano chiaro tendente al rame... che dite oso??

Bè vi saprò dire, ho voglia di cambiamenti e questo mi pare un passo abbastanza semplice e non drastico, quindi magari ci provo...


Ora vi saluto e se vi va di lasciare dei commenti fatelo pure qui sotto, mi farà piacere!

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...