SCONSIGLIATA LA LETTURA DEL BLOG SU CHROME
Chiunque volesse collaborare con me come autore oppure comunicando news ed eventi, per far conoscere il Piccolo Popolo, mi scriva!! fairy1962@virgilio.it

Ciao a tutti
Una cosa che forse non ho mai davvero spiegato è il perché di questo blog. Certamente è fatto in modo credo e spero
simpatico, ma quello che voglio dare io è più profondo e serio!
Scrivere del mondo della “elficología”, (un termine coniato dal francese Pierre Dubois nel 1967 per riferirsi allo studio del "piccolo popolo", la magia e gli esseri elementari o guardiani della natura in pratica quelli noti come gnomi, elfi, fate, troll, folletti, uomini selvatici, giganti, etc….) non è cosa semplice se si vuole farlo seriamente, quindi con ricerche su libri e di conseguenza sui luoghi sulla storia e così via… Il mio blog nasce dall’ambizione di far conoscere anche in Italia questa disciplina interessante, di rigore scientifico e diffondere tali studi. L’Italia (come la maggior parte dell’Europa ma non solo) è un paese ricco di spiriti della natura, ma c’è poco interesse e ancor meno ci si crede nella loro esistenza, dal mio punto di vista esistono ma sicuramente in altre dimensioni, visibili solo se e quando vogliono loro!! Ci sono molti casi di avvistamenti di esseri soprannaturali di questo tipo ma pochi lo dicono, spesso per vergogna (si sa parlare di gnomi fa sorridere figuriamoci dire si li ho visti o ci credo…) Sicuramente non siamo l'unico pianeta con la vita, non siamo l'unica specie di ominidi che popolano la terra, anche se alcuni dicono il contrario ... Non siamo soli.



TORTA DI NOCCIOLE

Ciaoo popolo fatato

oggi ho fatto una cosina per un'amica, ma per ora non ve la posso far vedere... e poi non è finito del tutto!!!
Sento l'avvicinarsi del natale e la voglia di fare lavori in tema, ne vedo un sacco e li farei tutti, ma 24 ore mica bastano!?

Ora vi giro una ricetta passatami da una dama di Avalon

-TORTA DI NOCCIOLE-
250 gr di farina
-100 gr di zucchero integrale o 4 bei cucchiai di miele di acacia
-100 gr di burro sciolto
-2 uova
-circa una trentina di belle nocciole sgusciate e tritate finemente
-una bustina di lievito per dolci
-150 cc di latte-zucchero a velo e cacao amaro per guarnire.
Mescolate la farina con l'uovo, il burro e lo zucchero.
Aggiungete poi le nocciole ed il latte ed infine il lievito.
Mescolate bene fino ad ottenere una pastella omogenea.
Infornate a circa 180 gradi per mezz'ora, poi spolverizzate con zucchero a velo e cacao amaro in superficie.
Mangiata tiepida in una sera d'autunno è strepitosa!
cail
Vi saluto con questa bellissima immagine, ma è troppoooooo bellino!

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...